Laticastelli, fu originariamente un castello costruito all’inizio del XII sec.   

Laticastelli nel XII secolo faceva parte di una delle tante fortezze poste a difendere Siena.


La guerra tra senesi e fiorentini si era protratta per molti secoli, con Siena spesso vincitrice. Quando Siena venne sconfitta definitivamente da Firenze, i fiorentini per vendetta rasero al suolo tutte le fortificazioni che difendevano la città di Siena, tra queste c’era anche Laticastelli.
Secoli dopo, Laticastelli venne ricostruita e convertita in fattoria, con i propri vigneti, frantoi, uliveti e tutti i campi coltivati, andando a formare una tenuta di circa 1000 ettari.
La tenuta prosperò e con il tempo divenne un vero e proprio piccolo borgo con il proprio Governo Municipale.

 

In seguito alla grave crisi agricola post-Prima Guerra Mondiale, ci fu una totale svendita dei terreni, compreso quello su cui sorge il nostro borgo, che rimase abbandonato per più di 40 anni. La ristrutturazione inizierà solo nel 2002.